A Madrid 'indignados' tornano in piazza contro la crisi

45 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Gli indignados tornano in piazza contro la crisi e la disoccupazione. Decine di migliaia di spagnoli di tutte le età e le appartenenze politiche hanno invaso le strade di Madrid al grido di "questa crisi non la pagheremo noi"."sono qui per manifestare come tutti gli altri, per partecipare a questo movimento veramente incredibile", dice Victor Garcia.!Ora basta - incalza Susana Diaz - ne abbiamo abbastanza. Noi chiediamo ai politici di ascoltarci perchè alla fine è con i nostri soldi che giocano. Loro vivono felici nella loro bolla ma sono lontani dal capire la nostra situazione"Sei cortei organizzati dal movimento 15M si sono ritrovati nella piazza davanti al Parlamento sfidando il caldo estivo."Non siamo merce di scambio con cui i politici possano scherzare - dice Juan delgado - occorre che si rendano conto che questo popolo è sovrano ed è lui che comanda".Nel mirino dei manifestanti spagnoli il patto di stabilità nella zona euro che impone rigore nei conti pubblici mentre dilaga la corruzione tra i politici e la disoccupazione affligge soprattutto le fasce più giovani della popolazione.

0 commenti