Advertising Console

    Arabia Saudita, donne al volante per sfidare il divieto di guida

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    1 067 visualizzazioni
    Queste due ragazze, come tante altre in tutto il mondo, si sono messe al volante davanti a una telecamera per esprimere solidarietà alle donne dell'Arabia Saudita che hanno il divieto assoluto di guida. Dopo l'arresto di Manal Al Sharif, una ragazza che aveva sfidato la legge mettendosi al volante e postando l'impresa con un video su internet, la mobilitazione via web ha conquistato centinaia di persone. In Arabia Saudita le donne hanno deciso di sfidare per un giorno le leggi del re mettendosi alla guida delle loro auto. E' la prima protesta ufficiale dopo quella che nel 1991 portò al fermo di massa delle donne al volante. Niente adunate, però, il programma prevede solo una protesta spontanea e individuale in ogni città. Gli organizzatori consigliano alle donne saudite di portare il velo e di essere accompagnate da un uomo, onde evitare l'arresto. Le donne saudite oggi non saranno sole