Advertising Console

    Napoli, una coop di ex scippatori per proteggere i turisti

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    746 visualizzazioni
    Da scippatori navigati ad angeli custodi dei turisti in arrivo al porto di Napoli. Un gruppo di ex detenuti partenopei ha lanciato questa iniziativa ribattezzata "Pizza & mandolino" dopo la tragica morte del turista americano derubato del suo rolex nel capoluogo partenopeo. A illustrarla è Pietro Ioia, 51 anni, uscito da poco dal carcere e tra i fondatori del progetto.Gli ex detenuti hanno precisato che non intendono sostituirsi alle forze dell'ordine "ma dare prova che il cambiamento è possibile per chi viene dal mondo del crimine". I volontari del Don (l'associazione di ex detenuti napoletani organizzati) hanno chiesto al neo sindaco Luigi De Magistris e al prefetto l'autorizzazione per far decollare l'iniziativa.