Advertising Console

    Reggio Calabria, corruzione e abuso ufficio in Comune: 9 arresti

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    109 visualizzazioni
    Associazione a delinquere, corruzione e abuso d'ufficio: sono le accuse che hanno portato all'arresto di 9 persone, funzionari, impiegati del settore urbanistica del comune di Reggio Calabria e un architetto esterno. Tre funzionari comunali sono finiti in carcere, cinque professionisti privati ai domiciliari. Il gip, inoltre, ha emesso una misura di interdizione della professione. Il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Ottavio Sferlazza.Secondo gli inquirenti gli arrestati incassavano denaro per velocizzare l'iter del rilascio delle concessioni edilizie. In alcuni casi venivano falsificati documenti per fare in modo che le pratiche apparissero in regola. I funzionari del Comune avrebbero favorito le pratiche di alcuni studi professionali della città. Gli impiegati si occupavano anche di alcune pratiche, ritenute scomode dai professionisti favoriti, in modo da accantonarle e non farle evadere.