150 d'Italia, Napolitano saluta Nespoli e Vittori sulla Iss

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

912
62 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
L'Italia celebra anche nello Spazio i 150 anni dell'Unità.Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano si è collegato in diretta dal Quirinale con la Stazione Spaziale internazionale per un saluto ai due astronauti italiani in orbita: il milanese Paolo Nespoli pronto a tornare sulla Terra dopo 5 mesi sulla Iss e il viterbese Roberto Vittori che ha raggiunto la base spaziale con lo shuttle Endeavour il 19 maggio 2011. Napolitano ha chiesto com'è l'Italia vista dallo spazio, cosa si riconosce e ha riflettuto con gli astronauti sull'importanza di salvaguardare l'ambiente e l'atmosfera. Vittori ha consegnato a Nespoli il tricolore che aveva ricevuto proprio dal Capo dello Stato prima della partenza. Una staffetta simbolica che suggella il ruolo avuto nella corsa alla conquista dello spazio dall'Italia, terzo Paese al mondo dopo stati Uniti e Russia a mettere in orbita un satellite artificiale.

0 commenti