Lampedusa, nuovi sbarchi immigrati: Guardia costiera al lavoro

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
126 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
E' durata quasi una settimana la tregua negli sbarchi di migranti a Lampedusa: il giorno dopo la visita del cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana, l'attività della Guardia costiera e dei sommozzatori è ripresa per soccorrere 208 profughi arrivati dalla Libia a bordo di un barcone. Tra loro anche una ventina di donne e tre neonati: sono stati tutti trasferiti nel centro d'accoglienza di contrada Imbriacola. Un altro barcone con 200 persone a bordo è stato avvisato dal servizio di pattigliamento della Guardia di finanza, che è partita in soccorso. Il miglioramento delle condizioni del mare nel Canale di Sicilia lascia supporre che ci saranno altri sbarchi.

0 commenti