Advertising Console

    Libia, guerra risparmia antica Cirene ma non ci sono più turisti

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    161 visualizzazioni
    L'antica Cirene, fondata dai greci nel 631 avanti Cristo, sfugge alla violenza distruttiva della guerra in Libia. Il secondo sito archeologico della nazione dopo Leptis Magna, però, risente pesantemente del conflitto in corso. Mohammad Bucharit, guida turistica della città già patrimonio Unesco dell'Umanità, si lamenta:"Io lavoro qui ogni giorno, ora non ci sono turisti, io dormo in casa mia ed è molto molto triste, ma spero che in futuro tutto migliori".Di solito i turisti che atterrano a Bengasi e Tripoli si spostano verso Leptis Magna, Sabratha e verrebbero anche qui ma ora la strada è molto pericolosa, nessuno può muoversi"."Speriamo che il problema finisca presto, noi lo speriamo ogni giorno, concretamente forse tutto sarà finito tra un mese, due al massimo".