Advertising Console

    A Baghdad torna il Salone del Libro dopo 20 anni

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    78 visualizzazioni
    Dopo oltre 20 anni il governo iracheno ha organizzato a Baghdad la Fiera Internazionale del libro. Un evento che ha segnato il risveglio simbolico della scena culturale irachena. Dal 1990 ad oggi la fiera non si era più svolta per problemi di sicurezza, quantomeno non quella ufficiale, c'erano state solo iniziative di privati."Questa fiera mostra che la situazione in Iraq è stabile - dice il direttore del Salone, Hassan Sadon al-Atabi - Tutto questo avrà un effetto positivo per riportare l'Iraq sulla scena culturale internazionale". I volumi esposti sono oltre 37.000, 200 le case editrici presenti provenienti da 32 Stati diversi. Il salone è durato due settimane e ed è stato vissuto con grande entusiasmo dagli iracheni che hanno affollato le sale."Sono venuto qui tutti i giorni per una settimana, ho trovato libri di cultura, religione, politica, sociologia e molti altri" racconta un visitatore. Gli organizzatori hanno deciso di ripetere l'esperienza anche l'anno prossimo.