Siria, oppositori annunciano: "La rivolta non si fermera' "

Prova il nostro nuovo lettore
19 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
In Siria le manifestazioni di protesta continueranno. Lo hanno annunciato gli oppositori al regime di Bashar Al Assad, denunciando un'ondata di arresti. Si parla di 500 fermati al giorno. A Banias, nel nord ovest, in migliaia sono scesi in strada per chiedere la fine dell'assedio e la liberazione dei detenuti politici, che si stima siano oltre ottomila, compresi gli scomparsi. ... http://it.euronews.net/

0 commenti