Advertising Console

    Egitto, attentato a gasdotto in Sinai forse di un gruppo armato

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    57 visualizzazioni
    Forte esplosione in un gasdotto nel Sinai che trasporta gas verso Israele e la Giordania. Si indaga sulle cause anche se sembra che sia stato un gruppo armato ad attaccare la conduttura. Intanto l'approvvigionamento di gas è stato interrotto a causa di un'enorme colonna di fuoco e fumo che si è levata dal luogo dell'attentato. La popolazione dei dintorni è stata evacuata. Si tratta del secondo attacco in un mese al gasdotto, situato nella città di El-Arish, ad appena 30 chilometri dal confine con Israele. La Giordania dipende per l'80% dal gas egiziano, mentre Israele importa il 40% del gas naturale dall'Egitto.