Advertising Console

    Tricolori e "Bella Ciao" a Gaza per ricordare Vittorio Arrigoni

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    164 visualizzazioni
    Le note di "Bella Ciao", un grande murale con il volto di Vittorio Arrigoni, tante bandiere italiane ma anche musica e danze popolari palestinesi. A Gaza hanno voluto ricordare così l'attivista dell'International solidarity movement ucciso il 14 aprile da una cellula terroristica salafita. Centinaia di persone, soprattutto giovani, hanno partecipato alla cerimonia che si è svolta quasi in contemporanea con i funerali che si sono tenuti a Bulciago in provincia di Lecco. Tra i Palestinesi c'è la volontà di ricordare l'impegno di Vittorio per la Palestina."Per le nostre generazioni future Vittorio è un martire italo Palestinese". "Vittorio era Italiano, ma noi lo consideriamo un Palestinese, abbiamo organizzato questa manifestazione per ricordare che Vik è un amico di tutti noi e soprattutto dei giovani".