Advertising Console

    Il procuratore Gratteri incontra gli studenti a Catanzaro

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    90 visualizzazioni
    Combattere la cultura mafiosa con l'istruzione e il coinvolgimento delle nuove generazioni nella lotta alla criminalità organizzata. Il procuratore della Repubblica aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri, ha incontrato gli studenti dell'istituto comprensivo Vivaldi di Catanzaro nell'ambito di un ciclo di studi sulla criminalità organizzata. Il magistrato ha risposto alle domande degli studenti su tematiche legate alla 'ndrangheta e alle contromisure opposte dallo Stato, soprattutto spiegando il valore del rispetto della legalità e delle regole. "Stiamo pareggiando la partita contro la 'ndrangheta" ha ribadito Gratteri. Sui muri della scuola i lavori fatti dagli studenti per dire no alla mafia e alla cultura dell'omertà.