Advertising Console

    Napoli, precari in piazza contro incertezza:"la vita non aspetta"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    43 visualizzazioni
    In piazza perchè "la vita non aspetta": a Napoli, come in centinaia di piazze italiane, i precari del mondo del lavoro manifestano per rivendicare i diritti negati e far sentire la propria voce, dicendo no all'incertezza. L'appello è partito da Internet e ha riunito in corteo giovani e adulti: in testa a Napoli gli studenti medi e universitari e i ricercatori, ma ci sono anche disoccupati, operai della Fiat di Pomigliano, giornalisti.La protesta si svolge in 40 città ma assume un valore simbolico proprio per i numeri allarmanti del precariato in Campania.