Immigrati, accordo Italia-Francia: "Pattugliamenti congiunti"

askanews

per askanews

883
27 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Pattugliamenti congiunti tra Italia e Francia per tenere sotto controllo il flusso di migranti dalla Tunisia. E' questo il punto su cui il ministro dell'Interno Roberto Maroni e il collega francese Claude Gueant hanno trovato l'intesa dopo giorni di tensione tra Roma e Parigi in materia di immigrazione. Maroni ha parlato anche dell'applicazione dell'accordo con la Tunisia per i rimpatri. Infine il ministro, che si è detto soddisfatto dell'incontro, ha indicato gli obiettivi del prossimo futuro. I rapporti con i cugini transalpini, dunque, sembrano rientrare nella normalità, anche se il nodo sulle implicazioni del trattato di Schengen e il transito dei migranti dotati di permesso di soggiorno temporaneo nei vari Paesi della Ue resta in fondo ancora aperto.

0 commenti