Brevetto italiano utilizza la lana per combattere le maree nere

askanews

per askanews

901
225 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un rimedio antico per un dramma moderno. Ovvero utilizzare la lana e la sua capacità di assorbire olii per ripulire i mari dalle maree nere. Grazie a un brevetto ideato dal presidente dell'Unione industriali di Biella, Luciano Donatelli, e battezzato Wores è possibile dotare le navi di un sistema tecnologico in grado di spargere lana in mare, raccoglierla, e spremerla con delle presse in un apposito serbatoio liberandola del petrolio a ciclo praticamente continuo. Una soluzione che, spiegano, avrebbe permesso di gestire il dramma del Golfo del Messico in appena 40 ore utilizzando 10 mila tonnellate di lana.

0 commenti