Advertising Console

    Giappone, falda contaminata a Fukushima: paura anche negli Usa

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    84 visualizzazioni
    Contaminazione radioattiva in una falda acquifera situata 15 metri al di sotto della centrale nucleare di Fukushima. L'incubo nucleare continua ad aleggiare sul Giappone dopo il devastante terremoto-tsunami che ha colpito il Paese lo scorso 11 marzo. Le analisi effettuate su un campione prelevato sotto il reattorenumero uno hanno infatti rivelato un tasso di iodio "10mila volte superiore" a quello massimo ammesso. E mentre il governo di Tokyo fa sapere che sono stati ritrovati oltre mille cadaveri nella regione di Fukushima, le radiazioni arrivano anche sulla costa occidentale degli Stati Uniti, dove il latte prodotto in loco mostra livelli, comunque molto bassi, di radiazioni.