Advertising Console

    'Ndrangheta, omicidio a Reggio Calabria. Ucciso Carmelo Morena

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    1 727 visualizzazioni
    Omicidio in pieno centro in un bar di Reggio Calabria. A cadere sotto i colpi di un killer il pregiudicato 64enne Carmelo Morena, ritenuto vicino alla cosca Condello-Tegano, famiglia mafiosa della ndrangheta. Morena sarebbe stato ucciso da un colpo di pistola esploso a distanza ravvicinata. Il titolare del bar, dove la vittima era appena entrata per un caffé, è stato colto da malore per lo shock. Sull'omicidio indagano il Pm Musolino e i carabinieri di Reggio Calabria, per loro l'agguato sarebbe riconducibile a una vendetta maturata negli ambienti della criminalità reggina. Morena, titolare di un'attività nel settore della tinteggiatura nel 2005 era finito tra gli indagati dell operazione antimafia "Vertice" ed era stato anche processato venendo però assolto.