Investe un bimbo a Palermo e si suicida credendolo morto

askanews

per askanews

885
381 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un giovane di 21 anni si è suicidato gettandosi da questo ponte a Palermo perchè non ha retto al rimorso e al senso di colpa. Il ragazzo infatti aveva investito e travolto con la sua auto un bambino di 10 anni nel quartiere Mezzo Monreale. Pensando di averlo ucciso, è fuggito senza prestare soccorso, è arrivato fino al ponte Corleone e in preda a un raptus di sensi di colpa si è lanciato nel fiume Oreto. Il bambino, ferito, è stato trasportato all'ospedale Di Gristina, dove ora è ricoverato in prognosi riservata ma non risulta in pericolo di vita. Alcuni passanti sul ponte hanno visto il giovane che si lanciava nel vuoto e hanno chiamato il 112. I militari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

0 commenti