Advertising Console

    Segretario Difesa Usa: uccisione Gheddafi non è nostro obiettivo

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    620 visualizzazioni
    Continuano i bombardamenti in Libia da parte delle forze militari internazionali, ma l'uccisione di Muammar Gheddafi non è un obiettivo della coalizione impegnata nell'operazione "Odissey Dawn". In volo verso San Pietroburgo, il segretario alla Difesa americano, Robert Gates, ha incontrato i giornalisti a bordo dell'aereo militare americano."L'unico punto su cui c'è un accordo comune sono i termini stabiliti nella Risoluzione del Consiglio di sicurezza. Se cominciamo ad aggiungere altri obiettivi, creiamo solo problemi. Credo anche che non sia saggio fissare specifici obiettivi, stabilire cosa si è in grado di raggiungere o meno". Gates ha anche annunciato che presto il comando della missione passerà dagli Stati Uniti alla Nato o ai franco-britannici. "Attendiamo di passare la primaria responsabilità ad altri in un paio di giorni. Continueremo a sostenere la coalizione, saremo partner della coalizione, avremo un ruolo militare nella coalizione, ma non avremo un ruolo di spicco".