Advertising Console

    Libia, ecco come si lavora nella base di Trapani Birgi

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    1 565 visualizzazioni
    L'aeroporto di Trapani è al centro dell'operazione internazionale "Odissey Dawn" contro la Libia: da qui sono decollati i primi sei Tornado italiani impegnati a colpire le difese aeree sul territorio libico, nel rispetto delle risoluzioni dell'Onu. Di solito aperto per i voli civili, dato che alcune piste sono in comune con la base, ora lo scalo "Vincenzo Florio" è utilizzato solo per scopi militari: i voli programmati in partenza o in arrivo vengono dirottati su altri aeroporti siciliani. Il capitano Angelo Mosca, portavoce della base, ne spiega l'importanza strategica.Nella base siciliana sono schierati gli aerei italiani, come i Tornado, gli F16, ma anche gli Eurofighter, gli F18 canadesi, gli aerei radar Awacs della Nato e gli HH3F usati anche per il soccorso aereo.