Sub di 25 anni muore a Pizzo Calabro durante battuta di pesca

askanews

per askanews

850
1 309 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Tragedia del mare a Marina di Pizzo Calabro: un ragazzo di 25 anni è morto durante una battuta di pesca subacquea nella cittadina turistica della costa vibonese. Nelle immagini i soccorsi all'opera dopo l'incidente: il cadavere del giovane è stato localizzato tra gli scogli, dove si presume sia rimasto impigliato. A dare l'allarme per la scomparsa è stata la famiglia, non vedendolo rientrare a casa: così sono partite le ricerche. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto di Vibo Marina, sommozzatori, sanitari del 118, per cercare di estrarre il corpo del giovane, incastrato tra gli scogli della barriera frangiflutti a circa 30 metri dalla riva. Il giovane, originario di Napoli, da qualche anno si era trasferito con la famiglia a Serra San Bruno.

0 commenti