Advertising Console

    Costa d'Avorio, crisi dimenticata: oscurata da mondo arabo

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    177 visualizzazioni
    Guerra civile in Costa d'Avorio, crisi dimenticata di fronte alle mobilitazioni nel Nord Africa. Eppure, nella capitale Abidjan si continua a morire: è una situazione umanitaria di emergenza, ha segnalato l'Unicef, spesso "occultata" dalle rivoluzioni che stanno attraversando il mondo arabo. Nel Paese ivoriano scosso dalla crisi post-elettorale, sono circa 400mila le persone costrette a lasciare la propria casa e 70mila quelle che sono scappate in Liberia. Finora, dall'inizio del 2010, sono morte 370 persone, secondo un bilancio stilato dalle Nazioni Unite. Morti troppo spesso dimenticati.