Advertising Console

    Libia, fermento a Linate: arriva Gheddafi ma Farnesina smentisce

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    176 visualizzazioni
    In queste immagini il piazzale dell'Ata, la società che gestisce la parte privata dell'aeroporto milanese di Linate in fermento, nel pomeriggio del 9 marzo, dopo che era stata diffusa la notizia di un possibile scalo tecnico di uno dei Falcon libici del colonnello Gheddafi, diretti in Austria. L'indiscrezione è stata poi smentita dalla Farnesina e anche da fonti della stessa Ata. L'unico aereo proveniente dalla Libia con atterraggio previsto in giornata a Milano-Linate, sarebbe un velivolo con marche lussemburghesi, probabilmente inviato nel paese nord africano da qualche azienda per l'evacuazione del proprio personale.