Andria ad Olio Capitale: intervista a Giovanni Del Mastro

Prova il nostro nuovo lettore
VideoAndria
25
111 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.videoandria.com/ Saranno 10 le aziende andriesi che esporranno il proprio olio extra vergine doliva alla manifestazione Olio Capitale in programma a Trieste dal 6 al 9 marzo prossimi. Si tratta di una iniziativa -sottolinea lAssessore allo Sviluppo economico ed al Marketing territoriale, Giovanni Del Mastro-, giunta alla sua terza edizione, voluta dallAssociazione Nazionale Città dellOlio, di cui è socio fondatore il Comune di Andria. Grazie alla partecipazione delle nostre aziende olivicole prosegue lAssessore Giovanni Del Mastro-, siamo riusciti, insieme, ad elaborare un piano strategico che vedrà promuovere il nostro olio extravergine di qualità, unitamente al territorio direttamente in piazza a Trieste oltre che in Fiera dove è stato allestito uno stand di ben 72 mq. Per loccasione saranno distribuite in omaggio a tutte le visitatrici (in occasione della Festa della Donna) bottigliette di olio da 100 cc. Inoltre, saranno offerti coupon con i quali si otterranno sconti sullacquisto di lattine del nostro olio doliva. Quello di Trieste è un appuntamento che ci sta particolarmente a cuore, in primo luogo perché a supporto del comparto olivicolo andriese, leader a livello internazionale nella produzione dellextravergine di qualità. In secondo luogo perché da Trieste può aprirsi un ponte strategico verso quei paesi dellest che costituiscono un mercato vastissimo ed importantissimo per lolio extravergine doliva. Crediamo che in tal maniera conclude lAssessore Del Mastro- riusciremo a far apprezzare ed a far conoscere alla gente con il nostro territorio, le tante produzioni tipiche pugliesi. Domenica 8 marzo lAssessorato allo Sviluppo economico ed al M. T. con le aziende espositrici terrà una degustazione di un piatto tipico direttamente nello stand fieristico grazie alla collaborazione del rinomato chef Pietro Zito, del ristorante Antichi Sapori. Le aziende partecipanti -che sono AGROLIO, AZ. AGR. RICCARDO ROBERTO, OLIO TIZIANO, OLIO GUGLIELMI, PELLEGRINO SRL, AZ. AGR. NARCISO, AZ. AGR. SURIANO, MASSERIA CUSMAI, TENUTA SAN DOMENICO e PIETRO ZITO-, devolveranno una quota simbolica del loro ricavato allAssociazione TAI- Thalidomidici Italiani onlus. A questa Associazione hanno aderito persone con varie disabilità soprattutto agli arti (dismelie, amelie, etc.), causate dallassunzione di farmaci, da parte delle loro madri durante la gravidanza, contenenti il principio attivo thalidomide , contenuto in farmaci venduti ufficialmente in Italia dal 1959 al 1962. In Italia non sono mai stati censiti. L Associazione Thalidomidici Italiani ONLUS, nata per far conoscere ed affrontare la grave situazione in cui si trovano i Thalidomidici, si è principalmente curata dei loro problemi giuridicamente rilevanti (quali il risarcimento e lindennizzo per la disabilità) nei confronti delle istituzioni competenti. Su tale questione, la Commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato nei giorni scorsi lemendamento al milleproroghe sugli indennizzi ai soggetti affetti da talidomide (dal nome commerciale di un farmaco ad azione ipnotica e sedativa, ora non più prodotto perché, assunto in gravidanza, provocava malformazioni fetali). In sostanza si riconosce un indennizzo ai soggetti affetti da sindrome da talidomide nelle forme dellamelia, dellemimelia, della focomelia e della micromelia nati negli anni dal 1959 al 1965. Un successivo decreto del Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali individuerà le modalità di corresponsione di questo indennizzo. Il 17 aprile si terrà a Padova il primo incontro nazionale delle Vittime della Thalidomide. Levento dal titolo Thalidomidici: 50 anni di storia italiana si terrà presso il Centro Civico dArte e Culturale San Gaetano, via Altinate, 72 e vedrà anche la partecipazione come relatore dellonorevole andriese Benedetto Fucci, che si è molto impegnato per il completamento delliter legislativo. Edited by: Nicola Ferrara http://www.videoandria.com/ ;

0 commenti