Advertising Console

    Non si ferma il caro benzina, al Sud la verde oltre 1,61 euro

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    42 visualizzazioni
    Non si ferma la corsa del prezzo della benzina che, anche a causa di quanto sta accadendo in Libia, continua a volare. Le principali compagnie petrolifere hanno ritoccato ancora al rialzo i prezzi raccomandati. A livello nazionale un litro di benzina verde arriva a 1,570 euro, mentre il diesel ha una punta di 1,464 euro. L'analisi delle aree geografiche però evidenzia come siano le regioni meridionali a pagare i prezzi più alti, con punte fino a 1,611 euro al litro per la verde e 1,483 euro per il gasolio. Secondo il presidente dell'Unione petrolifera Pasquale De Vita a pesare sono soprattutto le speculazioni e l'effetto del cambio della nostra moneta.