Mistero a Napoli, trovato morto uomo scomparso in Puglia

291 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
E' stato ritrovato morto a centinaia di chilometri da casa Matteo Bersichella, l'uomo di 46 anni scomparso il 26 febbraio scorso da Cerignola, in provincia di Foggia. Il suo cadavere è stato rinvenuto nelle acque del molo San Vincenzo a Napoli. La storia di Bersichella è un mistero tutto da chiarire. Secondo quanto riferito dalla moglie l'uomo, titolare di una pizzeria a Cerignola, si era allontanato da casa perché temeva di essere ucciso, paura che aveva anche messo nero su bianco in un biglietto lasciato prima di scomparire. Il 46enne era incensurato e si era allontanato dalla cittadina pugliese a bordo della sua auto. Solo l'autopsia potrà dire con certezza se si è trattato di un suicidio o di un omicidio, anche se dai primi accertamenti sul cadavere non sembrano esserci segni di violenza evidenti.

0 commenti