Advertising Console

    Le lacrime della delegazione libica al Palazzo di Vetro dell'Onu

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    46 visualizzazioni
    Commozione e lacrime tra la delegazione libica al Palazzo di Vetro dell'Onu. Mentre gli ambasciatori continuano a "disertare" il consiglio delle Nazioni Unite, il rappresentante diplomatico di Tripoli, Mohammed Shalgham, tiene un commovente discorso a favore delle vittime del suo Paese davanti alle Nazioni Unite, ripudiando per la prima volta il Colonnello, suo amico d'infanzia."E' importante per noi, popolo libico, che il Consiglio di sicurezza prenda ora una vera decisione per fermare lo spargimento di sangue, e spero che nel giro di qualche ora non di giorni facciate qualcosa di concreto per fermare quello che stanno facendo Geddhafi e i suoi figli al nostro popolo".