Advertising Console

    Sparatoria a Malpensa, Bonomi (Sea): non è un atto terroristico

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    87 visualizzazioni
    "Si è trattato solo del gesto sconsiderato di un folle", è questo il commento di Giuseppe Bonomi presidente della Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, a proposito della sparatoria del 21 febbraio allo scalo di Malpensa, quando un cittadino tunisino 42enne, a bordo di un Suv rubato, ha tentato di sfondare l'ingresso 14 dell'area partenze del Terminal 1. Sull'auto c'erano anche la moglie e il figlioletto del tunisino, fermato da un poliziotto che gli ha sparato a un piede.