Advertising Console

    Palermo - La polizia arresta Giovanni Vincenzo Nicchi

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    742
    164 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Palermo - La polizia arresta Giovanni Vincenzo Nicchi.
    Giovanni Vincenzo Nicchi, pupillo del capomafia Nino Rotolo era latitante da tre anni, da quando era riuscito a sfuggire all'operazione "gotha" con cui la polizia arrestò i principali capi di Cosa Nostra di Palermo.
    Nicchi, detto "tiramisu", amava la vita mondana, le auto di lusso e le belle donne, ma soprattutto le armi, nei suoi mesi di latitanza "dorata" negli Stati Uniti. Frequenti i suoi viaggi tra l'Italia e gli Usa ad incontrare i superstiti delle famiglie mafiose eredi dei Badalamenti e dei Di Maggio, per contrastare sempre più gli acerrimi nemici, i capimafia Salvatore e Sandro Lo Piccolo. Gli uomini della "catturandi" di Palermo lo hanno arrestato il 5 dicembre 2009, mentre si trovava nel suo covo in una palazzina di tre piani nella via Filippo Juvara, a poche centinaia di metri dal palazzo di Giustizia del capoluogo siciliano. (05.12.09)