Gioia Tauro (RC) - Sequestro di esplosivo T4 al porto

Pupia

per Pupia

626
165 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Gioia Tauro (RC) - Sequestro di esplosivo T4 al porto. Le forze dell' ordine del porto di Gioia Tauro, provincia di Reggio Calabria, sono riusciti a sequestrare sette tonnellate di esplosivo T4. L' esplosivo usato per le devastanti stragi italiane tristemente famose e in dotazione a gran parte degli eserciti, è arrivato in un carico tra le confezioni del latte in polvere, dall' Iran e diretto in Siria. Pietro Grasso, il procuratore nazionale Antimafia, ha riferito: "Il porto di Gioia Tauro non finisce mai di sorprendere. Bisogna chiarire perché l'esplosivo, sequestrato ieri sera e a quanto pare non destinato a obiettivi italiani, abbia fatto tappa nel porto calabrese provenendo dall'Iran ed essendo diretto in Siria. Senz'altro è un traffico molto fuori rotta". L' unica spiegazione plausibile è che dietro questo "carico speciale" ci sia la mano della malavita calabrese che si occupa di attività di tipo logistico, ma sul fatto sta indagando ra la Dda di Reggio Calabria. (22.09.10)

0 commenti