Advertising Console

    La Fiera del Levante entra nel vivo. Intervista a Cosimo Lacirignola, presidente della Fiera del Levante

    Riposta
    amica9tv

    per amica9tv

    157
    77 visualizzazioni
    Set 2008 - Notiziario Amica9 Tv L'Ente Autonomo Fiera del Levante e' nato nel 1929 per iniziativa del Comune, dell'Amministrazione Provinciale e della Camera del Commercio di Bari ed opera continuativamente da quell'anno. La prima edizione della Fiera del Levante - Campionaria Internazionale - si è svolta nel 1930. La rassegna ha continuato a svolgersi puntualmente a settembre di ogni anno, con la sola interruzione degli anni della seconda guerra mondiale dal 1940 al 1946. Il quartiere fieristico si espande su di una superficie complessiva di circa 300 mila metri quadrati, che ospitano nel corso dellanno una trentina di manifestazioni alcune delle quali hanno il riconoscimento di internazionalità. Alcune manifestazioni sono organizzate da terzi mentre la gran parte di esse e organizzata direttamente dall Ente Fieristico, che si avvale peraltro della collaborazione e del patrocinio di Associazioni di categoria e di altri Organismi legati a specifiche fiere. Complessivamente, gli espositori che partecipano annualmente alle manifestazioni in calendario sono oltre 5.000, nazionali ed esteri. A circa due milioni ammontano invece i visitatori. La manifestazione maggiore resta ancora la Campionaria internazionale di settembre, che può contare su oltre 2.000 espositori e più di 700.000 visitatori. L indotto fieristico e valutabile intorno ai 200 miliardi, ai quali va poi aggiunto il volume daffari che le varie manifestazioni promuovono a vantaggio dei propri espositori. La Fiera del Levante opera principalmente al servizio del grande mercato centromeridionale ma allarga il suo campo operativo al sud est europeo ed allarea mediterranea. Alla "Borsa degli affari", lufficio della Fiera che promuove i contatti fra espositori ed operatori esteri e li assiste nelle trattative, si calcola che verso lestero si realizzi un movimento di almeno 500 miliardi, prevalentemente nei settori delle macchine agricole e per ledilizia, delle macchine utensili e di alcuni beni di consumo durevole (informatica e arredamento prima di tutto). Bari cerniera tra ovest ed est europeo è il messaggio che la Fiera del Levante lancia con le proprie rassegne ai suoi interlocutori di tutto il mondo confermando il suo ruolo strategico sul piano economico, grazie anche alla sua posizione geografica, oltre che alla sua antica tradizione di traffici, che si rinnova e si specializza di anno in anno.