Advertising Console

    GIOVINAZZO | "Il C.S.M oggi, ieri e domani"

    Riposta
    amica9tv

    per amica9tv

    146
    134 visualizzazioni
    GIOVINAZZO | "Il C.S.M oggi, ieri e domani" «Il Csm ieri, oggi, domani». E' questo il tema della XXVII «Duegiorni Giuridica», organizzata dal Cirgas, il comitato interdisciplinare per le ricerche giuridiche avanzate e sperimentali, in collaborazione con l'Asso - ciazione nazionale magistrati e l'Ordine forense di Bari e con il patrocinio della Lum, Libera università mediterranea. Domani e sabato, al Grand Hotel La Fayette di Giovinazzo, interverranno magistrati, esponenti del mondo giuridico e universitario, autorità locali, rappresentanti del governo nazionale per una riflessione, non solo in chiave giudiziaria, ma anche sotto il profilo istituzionale e politico, sul ruolo del Consiglio Superiore della Magistratura, da anni al centro di dibattiti, che hanno già condotto a tentativi di rimedio normativo, ma con risultati non esaltanti. Vito M. Caferra, presidente della Corte di Appello di Bari presiederà i lavori di venerdì 25 (a partire dalle 15). La sessione sarà arricchita dagli interventi di docenti universitari (Raffaele Rodio, Aldo Loiodice e Raffaele Spangher), e magistrati (Riccardo Greco, Carlo Coco e Stefano Schirò). Toccherà invece al dott. Vito Savino, presidente del Tribunale di Bari, presiedere la sessione mattutina del 26 (dalle 9.30) sul Csm di oggi e di domani. Dopo l'intervento del dott. Riccardo Fuzio, sostituto procuratore generale di Cassazione, sul tema «Le correnti, la politica associativa ed il Csm», si svilupperà il dibattito. Nella terza e conclusiva sessione (dalle 15.30), presieduta dal dott. Angelo D. De Palma, coordinatore scientifico e fondatore del convegno, si svolgerà una tavola rotonda sulle prospettive di riforma legislativa, moderata da Pino Pisicchio, componente commissione Affari Costituzionali della Camera nella quale si confronteranno parlamentari e docenti universitari. Le conclusioni sono affidate a Giuseppe Ruggiero, già componente del Csm e ordinario di diritto di procedura penale all'Università di Bari. fonte: http://edicola.lagazzettadelmezzogiorno.it Intervista ad Angelo De Palma - coord.scientifico