Advertising Console

    GUARDIA COSTIERA | Tre operazioni a Barletta e Trani

    Riposta
    amica9tv

    per amica9tv

    146
    33 visualizzazioni
    GUARDIA COSTIERA | Tre operazioni a Barletta e Trani Un'operazione complessa di polizia ambientale ha portato personale della Guardia Costiera dell'Ufficio Locale Marittimo di Trani al sequestro sul litorale a Nord Ovest di Trani, nella zona di via dei finanzieri, di un'area demaniale marittima di oltre 500 metri quadri adibita a discarica abusiva e ricolma di fusti, eternit, vernici, oli esausti, materiali di edilizia e di cantiere, scarti della lavorazione del marmo, segnalata recentemente da volontari di un'associazione tranese ma sulla quale erano già in corso accertamenti da parte dei militari e della polizia municipale. La zona sequestrata è prospiciente la strada parallela a via dei finanzieri e dista qualche decina di metri dalla costa. Il sequestro si è reso necessario per evitare che la libera disponibilità dell'area potesse consentire di inquinare ancora e di continuare ad usarla come discarica. La zona è di particolare pregio naturalistico e sottoposta a vincolo paesaggistico essendo nella fascia dei 300 metri dalla battigia; inoltre è prospiciente il sito marino di interesse comunitario Posidonieto S. Vito - Barletta. La Procura della Repubblica di Trani, nella persona della dott.ssa Carmela Bruna MANGANELLI, che sta coordinando e dirigendo le indagini, ha convalidato il sequestro della Guardia Costiera e disposto che custode giudiziale della stessa area sia nominato funzionario del Comune di Trani che, peraltro, dovrà porre in essere gli adempimenti finalizzati alla bonifica ambientale dell'area in questione.