BARLETTA | Congresso Nazionale PSDI

amica9tv

per amica9tv

69
39 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
BARLETTA | Congresso Nazionale PSDI Attesi 138 delegati per il congresso del partito fondato nel 1947 a Palazzo Barberini da Giuseppe Saragat. Tra le novità in discussione c'è il nuovo statuto federale che introduce una diversa composizione del Consiglio Nazionale di cui la maggioranza, cioè 46 membri 91, sarà eletto direttamente dai Congressi Regionali. Inoltre c'è in programma la costituzione del Comitato Etico che sovrintenderà ai tesseramenti e alle candidature per le elezioni. Il segretario nazionale Mimmo Magistro preannuncia che il Psdi è pronto a lanciare "una nuova sfida" tesa a realizzare nell'arco di un decennio gli Stati Federali dell'Euromediterraneo. Dopo la caduta del Muro di Berlino, l'Europa ha raggiunto l'unità politica ed economica, mentre adesso serve guardare, sempre secondo Magistro, ai paesi che si affacciano sul Mediterraneo. In caso di elezioni, spiega il segretario nazionale, i voti del Psdi andranno a chi farà proprie l'antifascismo e l'opposizione alle forze di sinistra estranee alla democrazia. "I nostri voti, pochi o molti che siano, - afferma Magistro - andranno a chi rispetta la nostra storia laica e riformista, a chi presenta un programma che abbia la "giustizia sociale" come obiettivo". Intervista a Mimmo Magistro - Segretario nazionale PSDI 

0 commenti