ANDRIA | Uccide il padre col cacciavite

amica9tv

per amica9tv

63
55 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
ANDRIA | Uccide il padre col cacciaviteE' stato arrestato dai carabinieri Giuseppe Caputo, 44 anni, di Andria, che stamane durante un litigio con il padre, Domenico, 73 anni, pensionato, lo ha ucciso a colpi di cacciavite e forbici. L'uomo ha precedenti di Polizia per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti. Quattordici i fendenti sferrati principlamente all'addome. Il delitto e' avvenuto nella loro abitazione di via Castelfidardo. Giuseppe Caputo, che e' stato trasferito nel carcere di Trani, deve rispondere di omicidio volontario. L'uomo ha confessato. I litigi erano molto frequenti specialmente dopo la morte della madre di Giuseppe Caputo e moglie di Domenico. A scatenare la furia omicida e' stato probabilmente il rifiuto da parte del padre di concedergli denaro per l'acquisto di stupefacenti ma i dissidi sarebbero stati anche di altra natura e riguarderebbero altre sorelle del presunto omicida che non vivevano nella casa di famiglia. 

0 commenti