Vivere con lentezza, da Milano a New York per vincere lo stress

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
6 918 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La vita sempre più frenetica nelle metropoli ci costringe a ritmi stressanti che non ci fanno apprezzare ciò che di bello ci circonda. Per recuperare uno stile di vita più riflessivo, la Milano che guarda all'Expo 2015, getta un ponte ideale verso New York per la quinta giornata mondiale della lentezza, al via il 28 febbraio 2011. Alessandro Morelli, assessore al Turismo del Comune di Milano.In Italia si parte sabato 26 febbraio, proprio a Milano, con una serie di eventi che coinvolgeranno i cittadini, come il "passovelox" per multare i pedoni troppo frettolosi. Ma perché è così importante "vivere slow"? Lo spiega Bruno Contigiani, presidente dell'associazione "Vivere con lentezza". In occasione della giornata della lentezza, inoltre, i promotori milanesi consegneranno a Michael Bloomberg, sindaco di New York - città che più di ogni altra ha fatto per migliorare la qualità di vita dei propri abitanti - quest'opera realizzata dal designer italiano Francesco Argenti che riproduce l'incrocio, pedonalizzato, tra Broadway e la 7A strada.

0 commenti