Advertising Console

    Studenti "Redblock" tornano in piazza a Palermo contro Casapound

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    95 visualizzazioni
    A distanza di due mesi dalle ultime manifestazioni di piazza, i ragazzi che aderiscono alle organizzazioni studentesche di estrema sinistra, tra cui quella dei Redblock, tornano a in strada a Palermo. L'occasione è stata la presentazione, alla "Mondadori", del libro "Nessun dolore", scritto da Domenico Di Tullio, autore sponsorizzato dall'organizzazione di estrema destra "Casapound". Per evitare scontri, la libreria aveva annunciato la cancellazione della presentazione, ma i Redblock si sono radunati ugualmente per protesta come spiega Giorgio Martinico, portavoce degli studenti di Lettere.Duro il commento di Mauro La Mantia, presidente regionale siciliano di Giovane Italia che ha parlato di "mentalità mafiosa" tra i militanti dei centri sociali e dei collettivi di Palermo.