Advertising Console

    Australia, il giorno dopo ciclone Yasi si contano danni

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    62 visualizzazioni
    E' il giorno dopo il violento ciclone Yasi che si è abbattuto in Australia. In queste immagini gli ingenti danni provocati nel Queensland la zona più colpita dal "mostro" che ha raggiunto una intensità di livello 5. Il bilancio del ciclone è di oltre 170mila persone sfollate. Il governo australiano dal canto suo ha mobilitato 4mila soldati per i soccorsi, il dispiegamento militare nel Paese più importante da oltre trent'anni. Il primo ministro australiano, Julia Gillard, ha visitato gli sfollati e ha ringraziato i militari. "Un ringraziamento davvero speciale per tutto ciò che state facendo", ha detto il primo ministro rivolgendosi ai soldati.