Advertising Console

    Maxi sequestro a Roma di merci contraffatte provenienti da Cina

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    336 visualizzazioni
    Telefoni cellulari e smartphone con marchi falsi che non rispettano la normativa europea pronti a essere immessi sul mercato italiano. La Guardia di Finanza ha sequestrato a Roma 2,6 milioni di articoli contraffatti provenienti dalla Cina tra cui anche generatori, climatizzatori, sistemi di vigilanza e lampade. Le fiamme gialle, nell'ambito dell'operazione, denominata "città proibita", hanno arrestato nove cittadini cinesi e hanno smantellato la loro organizzazione, dedita all'importazione e commercializzazione di prodotti contraffatti. Attraverso accertamenti patrimoniali, i militari hanno individuato le ricchezze accumulate nel tempo dagli indagati, e hanno sequestrato beni mobili e immobili per un valore complessivo di 9 milioni di euro.