Advertising Console

    Mafia, la Cassazione conferma la condanna a sette anni a Cuffaro

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    815 visualizzazioni
    L'ex presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro è stato condannato in via definitiva a sette anni di reclusione dalla seconda sezione penale della Corte di Cassazione, che lo ha ritenuto colpevole di favoreggiamento aggravato a Cosa nostra e violazione del segreto istruttorio, confermando la sentenza di secondo grado. La decisione della Cassazione mette la parola fine su una vicenda giudiziaria iniziata nel settembre del 2005, quando Cuffaro fu iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Palermo. Il presidente siciliano avrebbe infatti informato il boss di Brancaccio Giuseppe Guttadauro che nella sua abitazione vi erano delle microspie installate dagli investigatori del Ros, bruciando di fatto l'indagine sul padrino. I legali di Cuffaro si sono detti stupiti della sentenza. Il senatore ha annunciato che andrà a costituirsi a Rebibbia: per lui si aprono ora le porte del carcere.