Advertising Console

    Rossano Calabro (Cs), pregiudicato in fuga ucciso da carabinieri

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    1 309 visualizzazioni
    Era a bordo di questo fuoristrada rubato il pregiudicato calabrese 36enne ucciso durante una sparatoria, dopo aver forzato un posto di blocco dei carabinieri. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, tutto è cominciato sulla statale 106 ionica all'altezza di Rossano, nel Cosentino. L'uomo, a bordo della macchina rubata poco prima, si è imbattuto in un'auto dei carabinieri. Invece di fermarsi ha accelerato cercando di fuggire. I militari dell'Arma si sono lanciati all'inseguimento che è finito in questa stradina di campagna senza uscita dove il fuoristrada è rimasto bloccato. Il pregiudicato allora ha fatto retromarcia speronando più volte l'auto dei carabinieri che sono scesi e hanno sparato dei colpi in aria di avvertimento. La vittima a quel punto ha cercato di investire i due militari che si sono buttati a terra e hanno sparato in direzione del fuggitivo; uno dei colpi lo ha ucciso all'istante.