Duplice omicidio di Crotone, c'è un arresto

TM News  Video
838
413 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
C'è un arresto per il duplice omicidio avvenuto nel pomeriggio del 19 gennaio 2011 a Crotone. Mario Citati, 33 anni, è stato fermato dalla Polizia con l'accusa di favoreggiamento. Secondo gli inquirenti, infatti, avrebbe reso dichiarazione fuorvianti, favorendo di fatto, la fuga di Gianfranco Giordano, il presunto assassino dei fratelli Giuseppe e Alfredo Grisi. Il duplice omicidio è avvenuto in una via del centro di Crotone, all'interno della concessionaria di motocicli del fratello del sospetto killer. Pare che all'origine del gesto ci sia una lite per debiti. Sotto casa dell'arrestato gli investigatori hanno individuato, con il motore ancora caldo, la Smart di Giordano, di cui ancora non si hanno notizie. Citati si è giustificato dicendo di aver ricevuto l'auto in prestito ma è caduto più volte in contraddizione, da qui la scelta degli inquirenti di procedere al fermo per favoreggiamento.

0 commenti