Advertising Console

    Viaggio fra le città fantasma dell'Australia sott'acqua. Rockampton alle prese con serpenti e coccodrilli

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    433 visualizzazioni
    Le strade non esistono più, gli abitanti scomparsi. Rockampton è diventata simbolo delle inondazioni che stanno sconvolgendo l'Australia. 75.000 abitanti, una delle città più importanti del Queensland, ora è isolata dal mondo. Chi è rimasto cerca di salvare il salvabile con trincee di fortuna, quasi tutti sono scappati e chi è rimasto ora deve affrontare pericoli inaspettati"Serpenti, rifiuti, parecchi rifiuti", dice Glenda Conway, una residente decisa nonostante tutto a non lasciare la sua casa circondata dall'acqua che secondo le autorità rimarrà a questi livelli epr almeno due settimane, aumentando il pericolo dell'arrivo di animali sgraditi, fra cui anche i coccodrilli