Sciopero generale, 80mila in piazza a Milano

www.c6.tv

per www.c6.tv

65
139 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano. In 80mila in piazza per gridare che la nuova manovra finanziaria colpisce i soliti noti: i poveri. Il corteo organizzato dalla Cgil è partito intorno alla 9 da Porta Venezia per poi arrivare alla meta finale, piazza Duomo, dove si sono tenuti i comizi dei rappresentanti del sindacato e di alcune realtà aziendali in difficoltà come la Carlo Colombo e l'Eutelia. In piazza, ma non sul palco, anche il segretario del Pd Pierluigi Bersani che ha commentato, fra le altre, la questione di Pomigliano: "Fiat confermi senza se e senza ma l'investimento. Se si è detto Panda, che Panda sia, non è che possiamo inventarci altre macchine. L'investimento va fatto ma ci sono dei problemi. Cerchiamo nelle prossime settiamne di trovare dei canali di dialogo con il governo, sono convinto che ci sia questa possibilità, ma dobbiamo trovare una soluzione, perchè la fabbrica va avanti con chi ha votato si ma anche cn chi ha votato no". Sul palco anche Nino Baseotto segretario generale Cgil Lombardia: "Pomigliano ha dato un segnale chiaro: c'è un si allo sviluppo, ma i lavoratori non ci stanno al baratto tra lavoro e diritti". Servizio ed interviste di Federica Giordani
Guarda questo video anche su: http://www.c6.tv/archivio?task=view&id=9817

0 commenti