Advertising Console

    98 - DON VITO - 5 - Ciancimino - Premio Fava 2010 a Pineto

    Riposta
    95 visualizzazioni
    A Pineto (Teramo) l'8 maggio 2010, per il Premio Giuseppe Fava è stato presentato il libro DON VITO. LE RELAZIONI SEGRETE TRA STATO E MAFIA.
    Presenti Massimo CIANCIMINO, Francesco LA LICATA, Sandro RUOTOLO.
    Quarant'anni di relazioni segrete e inconfessabili, perno della narrazione è la vicenda di Vito Ciancimino, amico personale di Bernardo Provenzano, potentissimo assessore ai Lavori pubblici di Palermo, per una breve stagione sindaco della città.
    A squarciare il velo sui misteri di "don Vito" è oggi Massimo, il penultimo dei suoi cinque figli.
    Il suo racconto riscrive pagine fondamentali della nostra storia: il "sacco di Palermo", la nascita di Milano 2, Calvi e lo Ior, Salvo Lima e la corrente andreottiana in Sicilia, le stragi del '92, la "Trattativa" tra pezzi dello Stato e Cosa nostra, la cattura di Totò Riina, le protezioni godute da Provenzano, la fondazione di Forza Italia e il ruolo di Marcello Dell'Utri.
    Riprese di Vincenzo Cicconi (PacotVideo)