Advertising Console

    Diritti umani. Giobbe Covatta ne parla con gli studenti

    Riposta
    www.c6.tv

    per www.c6.tv

    81
    615 visualizzazioni
    Milano. In occasione della presentazione dello spettacolo 'Trenta' di Giobbe Covatta in scena al Teatro Ciack patrocinato da Amnesty International, il comico napoletano e l'organizzazione per i diritti umani hanno incontrato gli studenti milanesi della Facoltà di Scienze Politiche per parlare con loro, tra una battuta e l'altra, di diritti umani. In occasione dell'incontro, sia Covatta che Paolo Noury hanno commentato le parole del sindaco Letizia Moratti ('i clandestini normalmente delinquono'). 'E' una frase molto pericolosa' ha dichiarato il portavoce di Amnesty 'perchè può produrre un clima di ostilità e discriminazione. Inventare queste categorie criminali sulla base etnica è qualcosa che produce xenofobia'. Parlano Giobbe Covatta, comico e Riccardo Noury, portavoce per l'Italia di Amnesty International. Servizio di Angela Nittoli http://www.c6.tv/archivio?id=9200