Advertising Console

    Finita la pacchia per gli evasori fiscali in Lombardia

    Riposta
    www.c6.tv

    per www.c6.tv

    81
    378 visualizzazioni
    Milano. Anno orribile il 2009 per gli evasori fiscali a giudicare dai dati presentati dai dirigenti dell'Agenzia regionale delle entrate lombarda. Circa 2 miliardi di euro incassati dall'erario dopo controlli incrociati e verifiche amministrative, un bel balzo rispetto ai dati dello scorso anno che si attestavano solo intorno agli 800 milioni. Merito di nuovi strumenti di accertamento e di un lavoro di collaborazione anche con i singoli Comuni. L'Agenzia delle Entrate in Lomardia sta valutando la posizione di 4.243 soggetti che risultano residenti nei paesi a fiscalità privilegiata, i famosi "paradisi fiscali", e Milano risulta essere la città con il maggior numero di residenti in queste aree. Tra scudo fiscale e nuovi metodi, Carlo Palumbo, direttore Regionale Agenzia delle Entrate e Mauro Manca, dirigente Agenzia delle Entrate Lombardia ci spiegano che cosa succede al fisco lombardo. Servizio di Federica Giordani http://www.c6.tv/archivio?id=7146