Advertising Console

    LOMBARDO VARA LA NUOVA GIUNTA

    Riposta
    125 visualizzazioni
    Lombardo riesce a varare il suo governo dell’autonomia
    La scena politica e del potere in Sicilia ne esce modificata
    Ignazio Panzica

    oggi, 29 maggio 2009 13:10

    In Sicilia non vi è nulla di irreparabile. Una soluzione ragionevole la si trova sempre. Forse, non soddisfacente per tutti, ma questo attiene all’andamento possibile della vita. Traspare questa massima filosofica dall’intervista di Marcello dell’Utri su “la Repubblica”. Lombardo c’è l’ha fatta. Il suo secondo – e nuovo– Governo, fondato sull’assunto “Autonomia e Sviluppo”, darà i suoi primi passi, oggi 29 maggio 2009. Una data che comunque la si pensi, o la si voglia raccontare, resterà nella Storia. Perché segna il ritorno sul proscenio nazionale da “protagonista” della politica siciliana. Pare si stia tornando a quando i segretari nazionali della Dc e del PSI, prima di esporsi su qualcosa, si preoccupavano prima di conoscere l’opinione di Gullotti e Gioia, di Mannino e Lima, oppure di Lauricella e Capria, di Saladino o Andò.

    http://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/05/in-sicilia-non-vi-e-nulla-di-irrepara.html