VACANZE NEL MARE DI TRAPPETO PER I LO PICCOLO 14.2.08

Prova il nostro nuovo lettore
1 382 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
  • Playlist
ISOLA DELLE FEMMINE 14.2.08
Covo Lo Piccolo: due interrogati in procura
Due persone, un uomo e una donna sono sottoposte in questo momento a interrogatorio negli uffici della procura di Palermo. Si tratta, a quanto pare, della coppia di coniugi che avrebbe ospitato nella propria abitazione di Terrasini, i boss Salvatore e Sandro Lo Piccolo, negli ultimi anni della loro latitanza. I due sono accusati di favoreggiamento e si sono presentati in Procura accompagnati dal loro legale. Secondo alcune indiscrezioni si tratterebbe di persone titolari di un contratto di affitto della villetta di Terrasini. I due avrebbero dichiarato di non essersi resi conto che i loro ospiti fossero i boss ricercati, e di averlo compreso solo dopo il loro arresto (avvenuto il 5 novembre scorso), riconoscendoli dalle foto sui giornali. I Lo Piccolo infatti avrebbero chiesto ospitalità sotto falso nome. In particolare, sarebbe emerso che Sandro Lo Piccolo si faceva chiamare "Giuseppe”.
Si sono conclusi negli uffici della Procura gli interrogatori delle due persone che hanno ospitato i boss Salvatore e Sandro Lo Piccolo, negli ultimi anni della loro latitanza, all'interno della propria abitazione: una villetta a due elevazioni a Terrasini. Secondo alcune indiscrezioni, i due, marito e moglie, si sarebbero difesi spiegando di aver accolto in casa "quell'uomo anziano e suo figlio" per paura, perché pur non conoscendo i loro nomi, avevano capito che si trattava di persone alle quali non era possibile opporre un rifiuto, senza andare incontro a seri pericoli. Al pm che li ha interrogati, i due hanno precisato che i Lo Piccolo avrebbero soggiornato nella villetta di Terrasini durante gli ultimi tre anni. I coniugi sono accusati di favoreggiamento aggravato dall'articolo 7, per aver agito nell'interesse di Cosa nostra, ma sono in libertà.
http://www.isolapulita.it

0 commenti