Riaprono le scuole in Ucraina

8 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
C’era anche Arseni Yatseniuk ad accompagnare la figlia nel giorno in cui in Ucraina hanno riaperto le scuole. A Kiev, il premier ha colto l’occasione per lanciare un messaggio al Paese, con la promessa di difenderlo per le generazioni future. E ha aggiunto che l’Ucraina non cederà alla ribellione.

“La cerimonia del primo settembre non si è tenuta in ogni scuola – ha detto -. In Ucraina il cielo non è ovunque pacifico. Dobbiamo combattere per avere un cielo pacifico. In tutta l’Ucraina, un massiccio fronte composto dalla popolazione deve combattere per avere un cielo pacifico”.

A scuola tornano anche i bambini di Sloviansk, liberata ormai da qualche mese dalle forze ucraine:

“Speriamo che la pace si possa raggiungere qui – dice il president di una scuola – e che i bambini possano ricevere quell’istruzione di cui avranno bisogno per il loro futuro”.

Nelle zone dell’est dell’Ucraina controllate dai separatisti filo-russi la festa è rimandata. Le scuole dovrebbero riaprire il primo ottobre.

0 commenti